Dessert della tradizione ferrarese: torta tenerina al caffé…

Torta tenerina al caffé

Dosi per 8 persone

Presentazione

tenerinaLa torta tenerina è una specialità e un vanto della città di Ferrara.
Preparata con una base di cioccolato fondente, burro, zucchero, uova e pochissima farina, una volta sfornata è sormontata da una croccante crosticina ed ha la particolarità di rimanere bassa e con un cuore tenerissimo e umido.

Ingredienti

– Cioccolato fondente di ottima qualità 200 gr
– Uova medie 3
– Zucchero 150 g
– Farina 60 g
– Latte 3 cucchiai
– Sale 1 pizzico
– Burro 100 g
– 80 ml di caffé

Preparazione

tenerina1Per preparare la torta tenerina, spezzettate il cioccolato fondente (1) e mettetelo a sciogliere a bagnomaria fino a che divenga cremoso e liscio. Tagliate il burro freddo a cubetti e aggiungetelo 2 cubetti alla volta al cioccolato fuso ancora sul fuoco (2), avendo cura di farlo assorbire bene prima di aggiungerne altro. Quando avrete disciolto tutto il burro (3), togliete il pentolino dal fuoco e lasciate intiepidire il composto.

tenerina2Nel frattempo sgusciate le uova e ponete i tuorli (4) a montare con metà dello zucchero (5): sbattete per bene con le fruste di uno sbattitore o con un robot da cucina fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Sempre sbattendo, unite il composto di cioccolato e burro a quello di tuorli e zucchero (6).

tenerina3Unite al composto ben amalgamato il latte tiepido (7), la farina, il caffé (8) e incorporate bene tutti gli ingredienti: dovrete ottenere un impasto omogeneo e senza grumi (9).

tenerina4A parte, montate gli albumi con il pizzico di sale e il restante zucchero (10): sbattete fino a che non si formi una crema bianca compatta (11); poi, con un mestolo di legno o una spatola, incorporate delicatamente gli albumi montati a neve con lo zucchero al composto di cioccolato (12), mescolando dal basso verso l’alto.

tenerina5Foderate con carta forno una tortiera del diametro di 24 cm e versateci dentro l’impasto della torta (13) in modo uniforme (14). Infornate in forno già caldo a 180° per 25-30 minuti, quindi spegnete il forno, e lasciate raffreddare la torta tenendo lo sportello del forno socchiuso. Una volta fredda (15), estraete la torta dallo stampo (con molta delicatezza e stando attenti a non romperla) e ponetela su di un piatto da portata: la vostra torta tenerina è pronta!

Conservazione

Conservate la torta tenerina sotto una campana di vetro anche a temperatura ambiente per massimo 3-4 giorni.

Consiglio

Ecco le eventuali varianti che volendo, potete apportare alla ricetta: al posto dei 3 cucchiai di latte, potete aggiungere 1 altro uovo medio all’impasto della torta tenerina.
Se siete degli irrriducibili amanti del cioccolato poi, potete sostituire la farina con del cacao amaro, aggiungendo anche altri due cucchiai di zucchero (per contrastare l’amaro del cacao).

Il tocco finale della torta tenerina è una bella spolverizzata di zucchero a velo o di cacao amaro in polvere!

Fonte: GialloZafferano

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *