Grande successo per la mostra sull’Egitto, a Bologna: 164mila visitatori…

La mostra sull’Egitto conquista Bologna: 164mila visitatori

Cifre simili a quelle sui Brueghel ed Escher, che però rimasero aperte pochi mesi. Lontanissima la Ragazza con l’orecchino di perla

egittoBOLOGNA – Una mostra che ha sbancato. “Egitto. Splendore millenario” all’Archeologico ha conquistato 164mila spettatori, fra studenti di scuole di ogni ordine e grado, turisti, famiglie, appassionati e curiosi.

La mostra – che esponeva 500 reperti su 1700 metri quadri – univa la collezione egiziana del Museo Nazionale di Antichità di Leiden in Olanda – una delle prime dieci al mondo – e quella di Bologna – tra le prime in Italia, integrandosi a importanti prestiti del Museo Egizio di Torino e del Museo Egizio di Firenze, ora coinvolti in un prezioso network a cui hanno partecipato le principali realtà museali italiane.

La mostra ha aperto i battenti il 16 ottobre scorso e ha chiuso sabato: quasi 270 giorni di apertura. La mostra dei Brueghel ne ha però conquistati 5mila in più in soli cinque mesi; 175mila ne contò l’esposizione su Escher, da febbraio a luglio 2015. “Da Cimabue a Morandi”, curata da Vittorio Sgarbi, ha visto transitare da palazzo Fava 80mila visitatori
tra febbraio e agosto 2015. Numeri lontanissimi dal successo del 2014: per “La ragazza con l’orecchino di perla” di Vermeer accorsero fra febbraio e maggio a Palazzo Fava quasi 342700 visitatori.

Fonte: La Repubblica…

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *